Vento animale, Poesia di Arabella Vallone

Vento animale leggo il giornale
vento animale lungo le scale
vento animale mi piace viaggiare
vento animale mi bacia la pelle
vento animale tra le lenzuola
vento animale suona per te.
Vento animale come la pioggia
vola la sabbia sulla città
vola il gabbiano si poggia pian piano
sceglie la via della povertà.
Vento animale apre i cassetti e trova i cornetti
dell'altra mattina.
vento animale la bottiglia è nel cuore
apre le porte
nel ventre del mare.
Vento animale c'è un vento bestiale
scuote la pianta in un giorno di festa
cade la pera sulla mia testa
Vento animale prende la spada
colpisce la zona
la zona era franca, ma non per me.

Vento animale letto da Lodovico Gasparini

Vento animale