Peinture

Portraits personnalisés sujets et animaux

Nous sommes allés à faire une entrevue à Arabella Vallone, en art Ara V.

Le abbiamo chiesto delle sue origini, ma siamo rimaste ingarbugliate in un groviglio stupefacente di linee di discendenza di poeti, pittori e musicisti, dal nord del Belgio (Vallone, appunto) in giù, passando per la Calabria.

SAVOIR PLUS

Expositions

Arabella Vallone a exposé récemment ses tableaux à l’occasion de sa prémière ex position personnelle pour l’Associazione Culturale Arte Educatrice_Museum O.N.L.U.S. en via Campania n. 8 dedans les suggestives Mura Aureliane dans le centre de la cité de Rome; l’exposition s’est dérouléé du 14 au 17 décembre 2007...

SAVOIR PLUS

Les Peintures

Alcuni commenti sulle mostre

  • Marco Dionisi

    Gallerista

    Musica e pittura, due passioni primordiali, vivono armoniosamente nelle tele firmate Ara V. Linee a tratti marcate, a tratti dolci, rese dinamiche dal sapiente uso del chiaroscuro e da una vivace policromia. Opere dalle caratteristiche "Rock", con ritratti di grandi musicisti del passato, ma anche opere amabili, che immortalano l'universo animale. Ciò fa di Arabella Vallone, pittrice e musicista, un'artista poliedrica che nel tempo, partendo da uno stile naif, ha trovato la propria strada.

  • Angelica Pedatella

    Scrittrice, attrice

    La migliore definizione per lo stile di pittura di Arabella Vallone è 'l'Armonia del colore brillante'... Lo combina in maniera eccezionale, mostrando la propria personalissima versione del mondo. Questo gioco continuo porta a lavori dalle trovate originalissime, come 'Flebo di Italianità', tutta giocata sul contrasto tra il pallore del malato e il tricolore di una fede patriottica che dovrebbe scorrere nelle sue vene come il sangue. Quadri che emozionano e sorprendono nello stesso tempo.

  • Bianca Loy

    Psicologa

    Ad Ara che ha coltivato un dono naturale con costanza e affetto, (nei tuoi quadri si sente tuo padre, la sua profonda cultura)

  • Riccardo

    Musicista

    Mostra bellissima e originale i quadri sono come proiettati in un palcoscenico immaginario brava Ara V.

  • Bo Ferrari

    Pittrice

    Nei ritratti di Ara V, le figure si stagliano su fondali dal colore intenso e materico, tipico del gessetto: ci si trova davanti a personaggi interessanti dallo sguardo parlante, al tempo stesso somiglianti e diversi, personaggi di una realtà immaginaria, immersi in fondali che li delimitano, imprigionandoli in una condizione umana surreale, come nel magnifico 'Donne tra la neve'.

  • Mario Gasperini

    Pittore e consulente in pittura dell'Università di Toronto, Canada

    Carissima Arabella ho trovato nei tuoi quadri i colori meravigliosi della tua anima. Tantissimi auguri!